Ue, Moscovici: “Italia grande paese ma pesano competitività e debito”

Per gennaio attendiamo aggiornamento Italia

“L’Italia è un grande paese ed una grande economia ma pesa il lento declino della competitività e l’alto debito pubblico”. Lo ha detto il commissario Ue agli affari economici Pierre Moscovici. “L’Italia deve rilanciare la competitività e ridurre il debito. È una grande sfida”.
“Trovandomi qui a Roma, devo riconoscere il grande sforzo delle riforme poste in essere, che la Commissione accoglie favorevolmente per costruire un’economia più competitiva con maggiore occupazione e crescita” – ha aggiunto -. “Devo fare un tributo alla presidenza italiana della Ue, che ha consentito buoni progressi all’ultimo consiglio Ecofin, ad esempio rafforzando la Mifid, per lottare contro certi meccanismi fiscali”.
“La Commissione europea si aspetta entro la terza settimana di gennaio ulteriori informazioni dal governo italiano prima di decidere il suo orientamento finale sui conti italiani – ha concluso il Commissario Ue agli Affari Economici – spiegando che Bruxelles vuole vederci più chiaro anche sulle prospettive di crescita, sull’andamento del 2014 e sui progetti per il 2015”.

Pin It

Commenti sono chiusi